REGISTRATI LOG IN
twitter twitter google+ rss
Home | Chi sono | Leggere Orme | Contatti | Plugin | Help |
sito di Cultura Economica

Categorie > Tutti i post | Cultura | Economia | Politica | Comunicazioni


stampa Fondo salva stati: schiavitù economica

salvataggio.jpg

Per l’Italia (e non solo) esiste il serio rischio di ratificare l’ultimo atto di questa strana democrazia.

Oltre alle burlate italiote quali le manovre “salva-Italia”, ”cresci-Italia” e via dicendo, qualche volta si sente parlare anche del “fondo salva-stati”. Che cosa sarà mai? Potete anche provare a capirci qualcosa tramite i giornali e i telegiornali tradizionali ma scommetto che sarà tutto inutile, così come lo è stato per me fino a poco tempo fa, quando incuriositomi ho finalmente deciso di scaricare e leggere direttamente la nuova versione del trattato europeo approvato dal Consiglio Europeo il 2 febbraio 2012 e che istituirebbe il meccanismo europeo di stabilità (detto anche ESM).

Come giustamente fa notare la studiosa di diritto ed economia Lidia Undiemi nel suo preziosissimo dossier che invito a scaricare e a leggere qui, è in atto un vero e proprio sconvolgimento di questa sciagurata democrazia europea, a favore di un organismo intergovernativo finanziario (l’ESM appunto) il quale dovrebbe gestire un fondo di 700 miliardi di euro, allo scopo di garantire la stabilità finanziaria dei paesi europei.

La questione non si esaurisce con tale intento dichiarato. In realtà, esso maschererebbe la vera intenzione; cioè quella di voler pianificare le economie di tutti quei paesi in dissesto finanziario, i quali usufruiranno delle opportunità di credito concesse da questo organismo, una volta però che essi si siano legati irrimediabilmente al rigido e assurdo dettato del Consiglio Europeo.

Una delle prime cose che si evince dalla lettura del trattato in questione è che questo documento prodotto a Bruxelles sembra più una scrittura privata che un trattato fra stati. I soggetti indicati sono chiamati contraenti, soci, creditori, debitori. Fra l’altro, il testo non detta semplicemente regole ma istituisce un vero e proprio ente intergovernativo, il quale gestirà questo fondo così come lo farebbe un comune istituto di credito (una banca, insomma) ma con la sola differenza che i rappresentanti che ne faranno parte usufruirabbero per legge di immunità e privilegi speciali ed eccezionali, come scudi patrimoniali, condoni fiscali, protezione da interventi giudiziari, segretezza dei documenti prodotti. Leggere per credere!

I 17 paesi che aderiranno (Italia compresa) si impegnerebbero quindi non come stati sovrani ma come soci ed essi potranno usufruire di elargizioni da parte del fondo in caso di necessità finanziaria. Ma a quale prezzo? Sarà mica questa la “magia stile anni novanta” alla quale facevo cenno nel post “La manovra che ci manda a Monti”.

Il tutto ve lo spiega brevemente in questo video la dottoressa Undiemi, che gentilmente ha accettato il mio invito a far diffondere il suo studio anche tramite questo blog.







0 Commenti
Postato il 09/02/2012 da Pasquale Marinelli nella categoria Economia


Inserisci un commento

Nome:
E-mail: (facoltativo)



Digitare i seguenti caratteri:
Security Image


| Dimenticami

Cliccando su "Inserire il commento" dichiari automaticamente di aver preso visione della nota informativa sulla Privacy e dai il consenso al trattamento dei dati.
Content Management Powered by CuteNews

Cerca sul Blog

Ricerca avanzata

Iscriviti alla Newsletter del Blog

 

Inserisci il tuo indirizzo Email:



Vorrei ricevere informazioni circa:
Tutto
Cultura
Economia
Leggere Orme
Politica

Cliccando su "Vai" dichiari automaticamente di aver preso visione della nota informativa sulla Privacy e dai il consenso al trattamento dei dati.


 

Ultimi Commenti
 
pasquale [27/07/2016] scrive: Le banche le abbiamo inventate perché fungessero da deposito di beni merci (metalli preziosi, principalmente), proprio perché circolassero le rappresentative note di banco (il denaro contante, appunto).
Studia meglio Claudio, perché articoli come questo sono la prova schiacciante che non tutti vogliono rimanere nell'ignoranza dilagante. Ignoranza dilagante di cui il tuo commento ne è purtroppo una prova schiacciante. Vai al post

claudio [24/07/2016] scrive: Abbiamo inventato le banche per non circolare con il denaro. Eravamo i primi siamo oggi indietro come le palle dei cani e l'articolo ne è prova schiacciante. Ps. Sarà mica casuale che abbiamo il record dei pagamenti in contanti e il record dell'evasione fiscale. Vai al post

claudio [29/06/2016] scrive: C'è qualcuno che potrebbe dirmi quanto costa stampare e coniare moneta nella UE e in Italia? Vai al post

Le Battaglie del Blog

 

Contante Libero

 

I Portali del Blog

 

Ultimi post inseriti:

Link Amici
 
Segui il blog:
EconoMia & Finanza
LunarPages.com
CutePHP.com
Altervista.org
Histats.com
OkNotizie.Alice.it
Segnalo.Alice.it
Fai.Informazione.it
RischioCalcolato.it
WallStreetItalia.com
Trend-OnLine.com
Facebook/Bloggeritalia
BorsaWeb.altervista.org
ContanteLibero.it
 
BlogItalia.it - La directory italiana dei blog 
Liquida 
Aggregatore 
Blog Directory 
http://www.wikio.it 
 

 

© 2008-2017 MarneviBlog 1.5 by Pasquale Marinelli - Tutti i diritti sono riservati | Designed by Pasquale Marinelli | Diffusione dei contenuti | Privacy |
loghi creati il 24/04/2011 | ® registrati il 06/06/2011 | pubblicati il 06/06/2011 | Autore: Pasquale Marinelli | © Titolare del copyright: Pasquale Marinelli | Limiti di utilizzo